Informazione!, Prevenzione Oncologica

CASE DI CURA IN ROSA PER L’8 MARZO

Casa di Cura Bonvicini

Al via #insiemeèpiufacile, la campagna di prevenzione promossa da Aiop giovani. La prima iniziativa è “ Checkyourbreast”  in collaborazione con LILT e Andos contro il tumore al seno.

L’unione fa la forza!

Per questo Casa di Cura Bonvicini (già partner di LILT Bolzano in numerose iniziative) ha deciso di aderire assieme alle altre strutture sanitarie private di AIOP (Associazione Italiana Ospedalità Privata) Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia alla campagna di sensibilizzazione alla Prevenzione del Cancro al seno CheckyourBreast #insiemeèpiùfacile promossa da @AIOP Giovani.

L’8 marzo, infatti, in occasione della Festa della Donna, le 33 strutture aderenti si colorano di rosa per ricordare alle donne l’importanza della Prevenzione.
In Triveneto, purtroppo, una donna su 8 contrae nel corso della propria vita la malattia e sempre di più in giovane età.
Per questo è importante che fin dai 25 anni si cominci a conoscere il proprio seno anche attraverso l’autopalpazione, cercando di scoprire precocemente ogni più lieve cambiamento. Solo così si può sconfiggere la malattia.
CheckyourBreast #insiemeèpiùfacile.

dott.ssa Carlotta Bonvicini

Carlotta Bonvicini, VicePresidente Aiop Giovani Alto Adige, spiega il senso dell’iniziativa anche sottolineandone gli aspetti di particolare attualità: “Il fatto che si sia in piena emergenza Coronavirus deve costituire uno stimolo in più a tenere alta la guardia nei confronti di patologie gravi come quelle oncologiche, tra le quali il carcinoma alla mammella è purtroppo molto diffuso. Questa assai aggressiva e inedita epidemia influenzale che stiamo vivendo colpisce infatti soprattutto le categorie immunodepresse, e deve perciò indurci a fare ancora di più nella prevenzione oncologica, per una grande operazione di messa in sicurezza di più persone possibili nella nostra società. E’ proprio quel che Aiop sta tentando di fare non solo nelle singole strutture ma facendo rete, e dando così ulteriore forza, anche simbolica, al progetto”.

La campagna #insiemeèpiùfacile si articola in una serie di iniziative volte a far conoscere vari temi legati alla salute.
La prima, CheckYourBreast, avrà inizio in occasione della festa della donna, ed è appunto dedicata alla prevenzione del cancro alla mammella. Riguarderà 33 case di cura del Triveneto dal 6 all’8 marzo. Si avvale della collaborazione delle associazioni LILT (Lega Italiana per la Lotta contro il Tumore) e di Andos, (Associazione Donne Operate al Seno).
Il carcinoma della mammella – secondo i dati in possesso di LILT – risulta essere di gran lunga la neoplasia più frequente nel sesso femminile rappresentando circa un terzo dei tumori della donna. Vi è stato un lento progressivo aumento di questo tumore negli ultimi 20 anni: “Come giovani imprenditori abbiamo quindi il dovere di andare ad informare anche le nuove generazioni sull’importanza della prevenzione.
Illuminare le strutture di rosa vuole essere anche un modo simbolico per “accendere” quella luce di riflessione su un tema troppo spesso sottovalutato da noi giovani – evidenzia il vicepresidente di Aiop Giovani Veneto Matteo Geretto – I dati, purtroppo, ci dicono che l’età di chi si ammala si sta abbassando e che il cancro al seno rappresenta da solo circa il 29% di tutti i tumori che colpiscono il genere femminile”.

Casa di Cura Bonvicini


Anche l’associazione delle donne operate al seno Andos sarà coinvolta nel progetto: i suoi volontari, assieme a quelli di LILT, si sono resi disponibili ad incontrare le pazienti lungo tutto il 2020 per dare alle donne informazioni utili a renderle consapevoli delle loro scelte.  “Nel corso degli anni la nostra “mission” si è modificata ed integrata con attività di riabilitazione psicologica e soprattutto realizzando campagne di informazione ed educazione sanitaria inerenti la patologia neoplastica mammaria – spiega il vicepresidente nazionale di Andos, Claudio Pagliari – Il “motore” dell’associazione è rappresentato soprattutto dalle volontarie, donne operate e non , che si attivano presso le varie strutture sanitarie portando la loro testimonianza ed il loro contributo in termini di supporto psicologico”.

Quindi………CheckYourBreast #insiemeèpiùfacile

La redazione

Seguiteci anche sul nostro sito internet:
www.liltbolzanobozen.com

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è assemblea-dei-soci-03.jpg
I nostri collaboratori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...