Alimentazione, Informazione!, Prevenzione Alimentare

La dieta variata

Dott. Michael Kob e Dott. Lucio Lucchin

Che cos’è una dieta variata?

E’ un’alimentazione basata principalmente su cibi di origine vegetale, in grado di rispettare la corretta proporzione tra i vari nutrienti. Questo per assicurare al nostro corpo la giusta quantità di energia, proteine, grassi, carboidrati, acqua, fibra, vitamine e sali minerali. Il modo più semplice per coprire i fabbisogni è quello di variare il più possibile le scelte e combinare opportunamente i diversi alimenti. In tal modo oltre ad evitare il pericolo di squilibri nutrizionali e di possibili conseguenti squilibri metabolici, si soddisfa maggiormente il gusto e si combatte la monotonia dei sapori.

Esistono numerosi componenti nutrizionali, che si trovano in diversi cibi. In nessun cibo sono contenuti tutti, ma solo alcuni, con complesse interazioni tra loro. Per questo è anche molto difficile isolare negli alimenti il nutriente preventivo o promotore del cancro.

La variazione alimentare permette di ridurre la quantità di sostanze negative per la salute, magari presenti in buona quantità in un determinato cibo, e di aumentare il numero di molecole a differente azione possibile con l’assunzione di alimenti differenti.
Le sostanze che hanno un effetto negativo sul nostro corpo, sono contenute in modo differente da alimento ad alimento. Con un alimentazione variata queste sostanze vengono assunte in quantità minori e così si riduce il rischio di sviluppare un tumore.

E’ importante mantenere un peso corporeo normale nella prevenzione dei tumori?

Si, in caso di sovrappeso un rischio aumentato è segnalato per le seguenti localizzazioni:

Uomini e donneUominiDonne
Cancro dell’esofago
Cancro colon-rettale
Cancro del fegato
Cancro della colecisti
Cancro del pancreas
Cancro dei reni
Linfoma Non-Hodgkin
Mieloma multiplo
Cancro dello stomaco
Cancro della prostata
Cancro del seno
Cancro dell’utero
Cancro del collo dell’utero
Cancro dell’ovaio

Il grado di sovrappeso viene valutato con l’Indice di massa corporea (IMC), definito come:

Un esempio:
Una persona é alta 165 cm e pesa 72 kg. Il suo IMC é: 72 / (1,65 x 1,65) = 72 / 2,7225 = 26,45 (sovrappeso).


Se non si vuole fare il calcolo, si può consultare il diagramma sottostante:

Rispetto ad un soggetto di peso normale, una persona con elevato grado di obesità (IMC>40) presenta un 57% (52% negli uomini, 62% nelle donne) di probabilità in più di sviluppare una neoplasia.

Ai fini del mantenimento di un buono stato di salute è più importante l’IMC o la distribuzione del grasso nel corpo?

Quest’ultimo. Quello addominale è anche espressione di un infiltrazione lipidica di visceri e muscoli. Per verificarne la probabile presenza, basta misurare la circonferenza dell’addome, posizionando un metro da sarta orizzontalmente, più o meno a livello dell’ombelico: se questa supera gli 80 cm nelle donne e i 94 cm negli uomini, è meglio intraprendere una terapia dietetica, perchè. il rischio di contrarre malattie cardiovascolari, dismetaboliche(es. diabete, gotta) e tumorali si alza sensibilmente.

Alcuni tumori correlati all’aumento di peso sono ormono-dipendenti (cancro dell’ovaio, dell’utero, della mammella, della prostata). Una spiegazione della maggior presenza nelle donne obese é da mettere in relazione con l’aumentata produzione di ormoni sessuali (estrogeni) da parte del tessuto adiposo, specie in menopausa.

Chi ha problemi di sovrappeso o obesità dovrebbe cercare di ridurre il peso corporeo. Già un calo ponderale attorno al 10%, purché stabilizzato, può ridurre il rischio di sviluppare un tumore.


In caso di necessità rivolgersi a centri specialistici di Dietetica e Nutrizione Clinica.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è lilt-logo-copia-4-1.png

Seguiteci anche sul nostro sito internet:
www.liltbolzanobozen.com

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è assemblea-dei-soci-03.jpg
I nostri collaboratori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...